Cosa significa compensare uno scritto deficitario con l’orale

ImmagineCome è noto…o oramai dovrebbe esserlo
i ragazzi con disturbi specifici di apprendimento HANNO IL DIRITTO di compensare uno scritto negativo con l’orale, ma questo è chiaro per tutti gli insgnanti?
PURTROPPO NO!!!
Fortunatamente ci viene in aiuto il Dott. Guido Dell’Acqua (MIUR) in una conferenza avvenuta a Parma il 20 aprile 2016, dove fra le altre cose specifica appunto come si fa, cioè che i due voti scritto e orale NON DEVONO FARE MEDIA….
Questa è una trascrizione delle esatte parole, nel caso qualcuno avesse bisogno di stamaprle e portare a scuola
Immagine

Progetto “Scuola Amica della Dislessia” Anno scolastico 2016/2017

aid

Dopo una fase di sperimentazione che ha visto il coinvolgimento di 30 scuole nel corso dell’anno scolastico 2015/2016, è ufficialmente partito Dislessia Amica, progetto nazionale realizzato con Fondazione TIM e di intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Nel corso dell’A.S. 2016/2017, a partire da ottobre 2016, sulla piattaforma www.dislessiaamica.com sarà disponibile gratuitamente e per tutti gli Istituti Scolastici che ne faranno richiesta, un percorso formativo e-learning rivolto al personale docente.
Il progetto Dislessia Amica ha l’obiettivo di ampliare le conoscenze metodologiche, didattiche, operative e organizzative necessarie a rendere la scuola realmente inclusiva per gli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento.

Il percorso di e-learning, che si avvale di materiale strutturato, video lezioni, esercitazioni, indicazioni operative, approfondimenti e supervisione a distanza con tutor specializzati di AID, avrà una durata di 30 ore e sarà suddiviso in 4 Moduli. Per completare con successo il percorso formativo i docenti dovranno superare i test previsti al termine di ciascun modulo, entro il tempo massimo di 3 mesi.

Il corso è aperto ai soli docenti delle Istituzioni Scolastiche che si iscrivono al progetto: non possono quindi partecipare i singoli docenti di Scuole che non aderiscono al progetto. I docenti che avranno completato la formazione, con successo e nei tempi, otterranno un attestato di partecipazione.
Per ottenere il riconoscimento di “Scuola Amica della Dislessia”, gli istituti scolastici devono far sì che almeno il 60% dei docenti iscritti al progetto completino il corso in maniera corretta e nei 3 mesi stabiliti.

Il percorso formativo sarà fruibile per ogni Istituto Scolastico in uno dei seguenti periodi dell’AS 2016/2017:
- I TURNO: Ottobre-Dicembre 2016
- II TURNO: Gennaio-Marzo 2017
- III TURNO: Aprile-Giugno 2017

In forza della partnership con il MIUR, AID ha l’obiettivo di raggiungere il 30% delle scuole italiane (circa 2.600 istituti) entro la fine del 2017.

Per coinvolgere gli istituti scolastici del proprio territorio nel progetto, basta invitarli a pre-registrarsi sulla piattaforma www.dislessiaamica.com , così da poter accedere al primo turno del percorso formativo (Ottobre-Dicembre).

A questo link è disponibile la lettera di presentazione ufficiale del progetto, già inviata dal MIUR agli uffici scolastici regionali.
Attraverso Dislessia Amica, AID vuole potenziare le risorse a disposizione della scuola italiana, in una prospettiva di sempre maggiore accoglienza ed inclusione degli studenti con DSA. Sarà l’occasione per instaurare un rapporto costruttivo e di supporto con i docenti, insieme ai quali potere avviare nuovi progetti di formazione, di sensibilizzazione e di prevenzione.

Con la realizzazione e la fruizione di questa nuova piattaforma e-learning, AID avrà la possibilità di sviluppare progetti formativi in larga “scala”, in cui ad una formazione tramite e-learning di base si possa affiancare quella specifica e mirata in “presenza”, la cui qualità è sempre garantita dalla elevata professionalità e competenza dei formatori AID.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere a dislessiaamica@aiditalia.org

Sito di Supporto allo studio per Bambini e Ragazzi con DSA e non

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi