Cosa significa compensare uno scritto deficitario con l’orale

Immagine
Estratto del convegno avvenuta a Parma il 20-04-16

Relatore dott. Guido Dell’Acqua del Ufficio IV (Disabilità DSA e integrazione alunni stranieri)

Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione al MIUR

Come è noto…o oramai dovrebbe esserlo
i ragazzi con disturbi specifici di apprendimento HANNO IL DIRITTO di compensare uno scritto negativo con l’orale, ma questo è chiaro per tutti gli insegnanti?
PURTROPPO NO!!!
Fortunatamente ci viene in aiuto il Dott. Guido Dell’Acqua (MIUR) in una conferenza avvenuta a Parma il 20 aprile 2016, dove fra le altre cose specifica appunto come si fa, cioè che i due voti scritto e orale NON DEVONO FARE MEDIA….

Questa è una trascrizione delle esatte parole, nel caso qualcuno avesse bisogno di stamaprle e portare a scuola
Immagine
Qua il filmato per intero e le slide

Share it now!

Lascia un commento

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"