Scrivimi

CIAO a tutti

se volete scrivermi potete usare questa pagina, se volete mandarmi un messaggio PRIVATO usate questa  mail  aiutodislessia@libero.it

se invece volete condividere il messaggio con tutto il web, scrivete nello spazio qui sotto, e io condividerò!

Oppure……..

seguici su facebook

ci sono tantissimi genitori, insegnanti e professionisti, tutti pronti a dare una mano, e desiderosi di riceverne.

ciao

Share it now!

18 pensieri su “Scrivimi”

  1. ciao ho un bambino dislessico di 11 anni guardando avevo visto una scheda per orario settimanale che a Gabriele trovava molto interessante ma ora non la trovo più chi mi può aiutare? c erano le varie materie raffigurate con dei disegni

  2. Ciao a tutti, sono mamma di un 12 enne disortografico. Sto cercando un programma per tablet android che trasformi le foto in pdf . Ho provato a seguire le indicazioni che ho trovato in questo meraviglioso sito , complI menti! , e ho scaricato CamScanner. Tutto funziona ma quando applico la funzione ocr, il testo é illeggibile. Sapete darmi qualche indicazione?

    1. Buonasera, sinceramente per i tablet non sono molto ferrata….non funzionano bene come i PC, ma il testo fotografato è venuto bene, o un poco sfocato?
      controlli anche nelle impostaziioni la lingua, non so….mi spiace molto, non so aiutarla.

      buona serata
      Nicoletta

  3. ciao nicoletta sono la mamma di un ragazzo dislessico che ha 15 anni fail 2 superiore turistico vorrei sapere dove poter scaricare del materiale in base alle sue materie che riguardano il turistico non vedo altri materiale oltre il liceo artistico mi potresti dire tu dove potrei scaricarli? e in quale sito? grazie a presto….

  4. ciao, sono nuova del sito, sono mamma di sonik ora va in 2 media vorrei che mi aiutasse nella scelta, finalmente sono riuscita dopo anni e anni di battaglie ad entrare con certificazione alla BES (va dalla logopedista da quando aveva 4 anni), ora può portare a scuola computer e vorrei comprare un computer più piccolo o tablet; ne abbiamo visto tanti ma il quesito è 32 o 64 bit? questo perché non so i programmi eventuali da scaricare se girano a 32 o 64. aiutoooooooooooooooo!

    1. Salve
      francamente per quanto riguarda l’acquisto di un pc il primo requisito che mi vien in mente non è certo i 32 0 64 bit.
      ci sono cose più importanti come l’affidabilità, assistenza, e hardware, hd, monitor, ram, cpu ecc ecc.
      posso dirti che tutti i pc che utiliziamo noi sono a 32 bit, e usiamo Windows Xp o Linux, per un bambino di seconda media non serve un super Pc, il mio consiglio è un eeepc asus, o MSi, la spesa dovrebbe essere sui 200€ 300€ al massimo.
      sconsiglio i tablet, devo ancora capire se hanno qualche altra funzione apparte far vedere che te lo sei comprato:-)
      per i programmi da scaricare quelli per uso scolastico sono tutti compatibili con i 32 bit, forse (ma non sono sicuro) incontreresti più difficolta con un 64 bit e windows 8.
      Chiedi consiglio ai rivenditori e chiedi in merito a garanzia e assistenza, non aver paura di fare domande sono li per questo ed è meglio chiedere prima, potresti far anche un giro su Amazon per un acquisto online, o ebay, se magari vuoi risparmiare qualcosa e acquistare un usato. in questo senso se trovassi un eeepc asus da 10 pollici, con windows xp in buono stato e a prezzo abbordbile, lo prenderei al volo, (noi ne abbiamo 3)
      spero di esserti stato utile in qualche modo
      Alla prossima

      1. grazie della sollecita risposta, alla fine abbiamo preso un asus 100, a 32 bit, purtroppo i vari venditori mi avevano messo in crisi perché mi chiedevano se 32 o 64 bit x far girare i programmi, se compatibili con uno o l’altro, ram cpu ecc erano ben chiari, purtroppo ormai c’è windows 8 su tutti quelli in commercio, ad ogni modo mia figlia si trova molto bene la tastiera è adatta alle sue mani e ora riesce anche a scrivere con 4/6 dita è velocissima insomma un “successone”, con il correttore che gli segnala gli errori ora a scuola scrive volentieri ed è più sicura di se. Poi si può usare come tablet e quando fa esercizio con alcuni giochi di logopedia è entusiasta, ormai era stufa di farli con il computer di casa, insomma gli pesavano ora è diventato di nuovo un gioco e anche questo ci vuole visto che è una ragazzina che si impegna molto e non ha mai mollato nonostante i vari problemi, le prese in giro dei compagni per il modo di parlare e gli insegnanti che non collaboravano nel suo percorso, insomma che dire…. siamo riusciti a ottenere un piccolo grande aiuto, ma la strada è ancora lunga e “noi insieme siamo una forza contro il calcare” come dice mia figlia, e non ci arrenderemo mai…

  5. Ciao sono Riccardo e sono un ragazzo dislessico e sono in 1°media mi piace molto il tuo sito e soprattutto le mappe concettuali e le schede didattiche mi hanno aiutato molto per l’interrogazione di oggi me lo ha consigliato infatti la mia prove e sono un po come azzurra perche ho scoperto la mia dislessia a 10 anni e le mie maestre non se n’erano accorte quindi predevo spesso brutti voti ciao e grazie per avermi aiutato con le schede e le mappe!!!!!!!

  6. Cara Nicky, quest’anno mio figlio dovrà sostenere l’esame di terza media. Visto che ci sei appena passata mi permetto di rivolgermi a te per chiederti qualche consiglio, qualche dritta su come si dovrebbero svolgere le prove per i nostri ragazzi (i suoi insegnanti non sono particolarmente attenti e informati). Ad esempio hanno diritto a più tempo, le prove sono uguali o leggermente diverse, cosa possono usare ecc.? Quello che più mi preoccupa sono le prove invalsi! Quest’anno agli esami hanno provocato una strage con abbassamento di voti, e se penso a quella appena sostenuta di italiano di mio figlio (voto 4–) mi viene male. Inoltre ho sentito che nella invalsi di matematica non possono usare la calcolatrice, è vero? Santo cielo, già con la calcolatrice abbiamo grossi problemi di discalculia, figuriamoci senza!! Trovo assurdo che possano usare certe cose durante l’anno oppure astenersi da alcune prove e poi all’esame cambiare le carte in tavola. Se queste maledette invalsi fanno media è rovinato, non è mai riuscito a farle in maniera decente. In questo modo viene vanificato tutto l’impegno e il lavoro di questi anni rischiando di uscire con un misero 6 politico come quei ragazzini che per 3 anni non hanno fatto niente e vengono promossi col minimo “così ce li togliamo dalle scatole”. Grazie e ciao

    1. Ciao
      grazie per avere scritto, prima di tutto voglia farti un grosso in bopcca al lupo per gli esami, ma vedrai andrà bene.
      Per rispondere alla tua domanda ho chiesto aiuto a una mia cara amica ins. di sostegno per la scuola media, perchè la situazione di mia figlia è stata un poco diversa dalla tua, in quanto Azzurra è dsa MA è anche altro, e quindi usufruiva della legge 104 e del sostegno.

      ti copio sotto la risposta della mia amica
      fammi e facci sapere mi raccomando
      un abbraccio
      e un sereno Natale e te e a tutta la tua famiglia
      Nicoletta

      ——————-

      rispondo in base a come stavano le cose fino allo scorso anno… chissà ora di giugno cosa capita visto che finalmente stanno smantellando l’Invalsi (certo non per lasciarci tranquilli ma secondo me per escogitare qualcosa di ancora più diabolico)!

      i dsa DEVONO sostenere le STESSE PROVE DEGLI ALTRI (non è ammessa differenziazione delle prove) MA possono avere più tempo degli altri (decide la commissione d’esame, di solito è un quarto d’ora per prova), possono chiedere le prove in formato MP3 e in digitale (ma la scuola le deve richiedere con molto anticipo entro termini precisi e non si può richiedere all’ultimo momento) oppure farsi leggere il testo da un insegnante.

      gli strumenti compensativi possono essere usati (calcolatrici, formule, ecc): il problema è che non sapendo cosa c’è nel test è difficile organizzarsi con il materiale.

      la legge dice che il voto di uscita dalle medie è la media matematica (cioè la somma : 7) tra:
      1) voto di ammissione
      2) voto scritto italiano
      3) voto scritto matematica
      4) voto scritto inglese
      5) voto scritto L3 (cioè seconda lingua straniera)
      6) voto invalsi (italiano e matematica insieme)
      7) voto orale

Lascia un commento

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Sito di Supporto allo studio per Bambini e Ragazzi con DSA e non

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi