La mia fedele compagna – Front of the class

Un film di Peter Werner. Con James Wolk, Treat Williams, Dominic Scott Kay. Sceneggiatura: Thomas Rickman, Brad Cohen. Paese: USA. Anno: 2008. Durata: 95’. Genere: biografico.  fonte: cogito et volo

Brad scopre, grazie all’interessamento della madre, di essere affetto dalla sindrome di Tourette. Deriso da compagni e insegnanti comincia ad odiare il mondo della scuola fino all’incontro con un preside capace di fargli cambiare idea e approccio, tanto da far nascere in lui il desiderio di divenire un insegnante. Una volta adulto, non sarà però facile scontrarsi con l’ottusità di coloro che lo credono adatto all’insegnamento …

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
 

Liberamente ispirato al libro di Brad Cohen (Front of the Class: How Tourette Syndrome Made Me the Teacher I Never Had)  ecco un film (uscito in Italia nel 2009 su DVD) che parla senza retorica di disabilità, di speranza e di una vocazione straordinaria per l’insegnamento. Una storia vera che racconta di un bambino come tanti. Il suo nome è Brad Cohen, ma da piccolo alcuni dei suoi compagni di scuola erano soliti chiamarlo mostro, spastico e in tanti altri modi. Per questo motivo il piccolo Brad non ha mai avuto tanti amici tranne una fedele compagna che non lo ha mai lasciato solo da quando aveva sei anni: la sindrome di Tourette. Un disordine neurologico che spinge il cervello ad inviare continuamente dei segnali confusi al corpo causando tic, fenomeni motori o vocali involontari e improvvisi. Segnali irrefrenabili come gli starnuti.

Forti rumori e facce buffe però sono sempre stati ciò che alcune delle persone che stavano accanto a Brad superficialmente volevano vedere. Alcuni insegnanti vedevano in lui un elemento di disturbo per la classe, altri soltanto un bambino capriccioso e iperattivo che faceva di tutto per essere notato dai suoi genitori in fase di separazione….

continua a leggere dalla fonte

Share it now!

Lascia un Commento

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"