Per presentare la tesina agli esami può essere necessario esportare una presentazione in PowerPoint

Come fare per esportare le presentazioni in PowerPoint

Quando si prepara una relazione di solito si lavora sul computer di casa o dell’ufficio, ma spesso capita poi di dover utilizzare un altro Pc durante le presentazioni.

Questo problema sta diventando via via meno frequente, grazie alla diffusione dei portatili: il relatore normalmente porta con sé il computer personale, lo collega al sistema di proiezione della stanza o della sala e avvia la presentazione.

Ma questo non è sempre possibile: può capitare che nella sala delle presentazioni i proiettori o gli schermi non siano compatibili con il Pc, magari perché usano interfacce diverse e non si trova un adattatore, oppure l’impianto della sala non prevede la connessione con dispositivi personali.

Può anche capitare che il computer abbia qualche problema, o esaurisca la batteria sul più bello e non si abbia a portata di mano un alimentatore adatto.

Insomma, molte cose possono andare storte durante le presentazioni, ed è sempre utile preparare un piano d’emergenza.

NON BISOGNA FARE L’ERRORE DI COPIARE SEMPLICEMENTE LA PRESENTAZIONE SU UNA CHIAVETTA USB

perché non sempre è sufficiente: il computer di
destinazione potrebbe non avere installato
PowerPoint, oppure essere presente in una versione non compatibile, potrebbero mancare alcuni font usati nelle diapositive oppure la presentazione potrebbe contenere riferimenti a file esterni (abbiamo visto come sia facile aggiungere video, grafici e collegamenti ad altri documenti) che si trovano solo sul computer di origine.

1

Per ovviare a tutti questi problemi Power­Point offre una funzione di esportazione specifica per raggiungerla seguite questi passi:

  • fate clic sulla linguetta File
  • poi selezionate ESPORTA nell’elenco di sinistra
  • infine CREA  pacchetto presentazione per CD
  • fate clic sul pulsante PACCHETTO PER CD per richiamare la finestra di creazione
  • inserite un nome significativo per la presentazione, poi fate clic su OPZIONI per verificare che siano spuntate le due voci nella sezione File da includere.

Può essere utile anche aggiungere una password di apertura o di modifica per proteggere il documento.

Tornate poi alla finestra precedente e verificate che nell’elenco siano presenti tutti i documenti utili per la presentazione; qualora mancasse qualche file, fate clic sul pulsante AGGIUNGI e navigate fino alla sua posizione; come forse avrete notato nella finestra Opzioni, i file collegati alla presentazione vengono aggiunti automaticamente da PowerPoint, e non è quindi necessario inserirli a mano.

Per avviare l’esportazione basta fare clic sui pulsanti Copia nella cartella o Copia nel CD.

Il primo salva tutto il necessario in una cartella a piacere (anche su un dispositivo esterno, per esempio una chiavetta Usb), mentre il secondo lo masterizza su un disco ottico.

Fonte: Come fare per esportare le presentazioni in PowerPoint

Share it now!

Lascia un commento

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"